Statutes

La sede legale dell'Associazione Italiana di Studi Nord Americani è c/o: Centro Studi Americani, Via Michelangelo Caetani, 32, Roma tel: 06.6880.1613 fax: 06.6830.7256

  • TITOLO I. Denominazione e sede.
    • Art. 1 Viene costituita un'Associazione denominata "Associazione Italiana di Studi Nord Americani"
    • Art. 2 L'Associazione ha la sede legale presso il Centro Di Studi Americani in Roma, Via Michelangelo Caetani, 32. Essa avrà il suo recapito a fini postali e di fatto presso il domicilio eletto dal Presidente pro-tempore.
  • TITOLO II. Finalità dell'associazione.
    • Art. 3 L'Associazione persegue i fini seguenti: a) stabilire contatti regolari tra gli specialisti e i cultori di studi nord-americani in modo da facilitarne le attività didattiche e di ricerca; b) contribuire allo sviluppo degli studi nord-americani in Italia e stimolare occasioni di scambi interdisciplinari; c) promuovere e mantenere rapporti con le analoghe associazioni e centri di ricerca di studi nord-americani di altri paesi.
  • TITOLO III. Soci.
    • Art. 4 Possono essere Soci: a) gli specialisti italiani di studi nord-americani che ne facciano richiesta; b) coloro le cui opere, studi e ricerche rispondano alle finalità dell'Associazione, sempreché ne facciano richiesta. I Soci sono ripartiti in tre classi di discipline: letteratura ed arti; storia; scienze Sociali. Ciascun Socio deve dichiarare, al momento della prima costituzione delle classi, e successivamente, all'atto di richiesta di ammissione all'Associazione, la classe di discipline alla quale intende essere assegnato. L'ammissione di Soci avviene su presentazione di altri due Soci ed è approvata dal Consiglio Direttivo e ratificata dall'Assemblea. Il potere di ratifica dell'Assemblea si estende sia al fatto dell'ammissione del Socio sia al fatto della sua assegnazione a una particolare classe di discipline. Il mancato pagamento delle quote statutarie entro l'anno fiscale implica la decadenza dalla qualifica di Socio.
  • TITOLO IV. Organi dell'associazione.
    • Art. 5 Gli organi dell'Associazione sono:
      • L'Assemblea dei Soci;
      • Il Consiglio Direttivo;
      • Il Presidente.

      Le cariche non sono retribuite.

    • Art. 6 L'Assemblea dei Soci è costituita da tutti i Soci dell'Associazione in regola con i pagamenti. Essa si riunisce in seduta ordinaria una volta l'anno; approva la relazione sull'attività svolta dall'Associazione; fissa le quote associative; ratifica l'ammissione dei nuovi Soci; approva i rendiconti e preventivi; delibera sulle eventuali modifiche di Statuto a maggioranza qualificata dei due terzi dei partecipanti; svolge inoltre tutte le altre funzioni attribuite ad essa dallo Statuto e decide sulle questioni che il Consiglio Direttivo ritenga di sottoporre al suo esame. L'Assemblea può essere convocata in seduta straordinaria dal Consiglio Direttivo su richiesta di un quarto dei Soci.
    • Art. 7 Ogni Socio ha diritto a un voto. L'esercizio del diritto di voto può essere delegato, per iscritto, ad altro Socio. Non può essere delegato allo stesso Socio più di un voto.
    • Art. 8 Per la validità delle assemblee in prima convocazione occorre l'intervento della metà più uno dei Soci. In seconda convocazione le Assemblee sono valide qualunque sia il numero dei Soci intervenuti. Le deleghe concorrono alla formazione del numero legale. Le deliberazioni sono prese a maggioranza assoluta degli intervenuti e dei rappresentanti per delega. L'Assemblea è presieduta dal Presidente dell'Associazione.I verbali delle Assemblee sono sottoscritti dal Presidente e dal Segretario dell'Assemblea, il quale verrà di volta in volta designato dall'Assemblea medesima.
    • Art. 9 Il Consiglio Direttivo si compone di otto membri. Ciascuna delle classi di discipline, in cui si ripartiscono i Soci dell'Associazione, elegge separatamente un membro del Consiglio Direttivo, purché la classe conti di un numero di Soci pari o superiore a cinque. I restanti membri del Consiglio e il Presidente sono eletti dall'Assemblea nel suo insieme. Il Consiglio Direttivo elegge nel suo seno due Vice Presidenti, un Tesoriere, un Segretario. Tutti i membri del Consiglio Direttivo durano in carica tre anni e sono rieleggibili per una sola volta. In caso di tre assenze consecutive dal Consiglio Direttivo, in riunione regolarmente convocata, il membro del Consiglio Direttivo decade dalla funzione. In caso di decadenza o di dimissioni dal Consiglio Direttivo subentrerà il primo dei non eletti nell'ultima elezione. Il Consiglio decade qualora cinque membri decadano dalla carica per qualsiasi ragione. Esso ha il potere di prendere tutte le decisioni adatte a realizzare i fini dell'Associazione, gestisce i fondi dell'Associazione e ne rende conto all'Assemblea dei Soci, fissa l'ordine del giorno dell'Assemblea tenuto conto delle proposte ricevute dai Soci. Per le deliberazioni del Consiglio Direttivo è necessaria la presenza della maggioranza del Consiglio stesso. Le deliberazioni sono prese a maggioranza dei presenti; a parità di voti prevale quello del Presidente.
    • Art. 10 Il Presidente ha la legale rappresentanza dell'Associazione, convoca e presiede l'Assemblea e il Consiglio Direttivo, cura l'esecuzione di tutte le deliberazioni e non è rieleggibile. In caso di assenza o di impedimento il Presidente viene sostituito nelle sue funzioni e attribuzioni dal Vice Presidente più anziano di età.
    • Art. 11 L'Associazione organizza ogni due anni un Congresso o Convegno di Studi.
  • TITOLO V. Scioglimento dell'associazione.
    • Art. 12 Lo scioglimento dell'Associazione può esser deciso dall'Assemblea dei Soci a maggioranza dei due terzi dei Soci. In tal caso i fondi in cassa saranno versati alla Biblioteca del Centro di Studi Americani di Roma.